Professoressa disabile salvata dai suoi studenti di Torre Annunziata: la storia

Carabinieri

Torre Annunziata – Il grande gesto di umanità di alcuni studenti dell’istituto Cesaro di Torre Annunziata, hanno salvato la vita di un’insegnate. A riportare la notizia è Metropolis, che ha raccontato nel dettaglio come è andata la vicenda.

La professoressa in questione è una donna di 50 anni disabile a causa di alcuni problemi motori. Gli studenti hanno sempre esternato il loro legame forte e il loro profondo amore e rispetto per la donna, che si è sempre mostrata comprensiva e cordiale. Però la sua lunga assenza dalla scuola ha insospettito i ragazzi, in quanto la professoressa, nonostante i suoi problemi fisici non era solita assentarsi per lunghi periodi. Così di sana pianta e in maniera autonoma un gruppetto di studenti ha deciso di recarsi presso l’abitazione della donna a Vico Equense.

Il sospetto si è tramutato in paura, quando i ragazzi non hanno ricevuto risposta al citofono. Allertati hanno subito chiamato i Carabinieri che hanno fatto irruzione in casa, trovando la donna riversa a a terra e priva di sensi a causa di un  malore improvviso. I soccorsi immediati e la corsa in Ospedale hanno salvato la donna, che ora sta recuperando le energie e la forma fisica per riprendere il suo lavoro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più