Maggior numero di pizze in un’ora: a Torre Annunziata si sfida il record del mondo

Ancora un’occasione per far conoscere Napoli e i paesi vesuviani nel mondo. Domenica 20 ottobre arriverà il Guinnes World Record a Torre Annunziata. L’evento si terrà presso il Molo Crocelle ed è stato presentato nella mattinata di ieri al Gran Caffè “La Caffetteria”, in piazza dei Martiri.

A promuovere l’evento sono l’associazione “Gruppo La Piccola Napoli” e il food-blogger Giuseppe Imperatore. Conosciuto da tutti sui social come ‘peppefoodie’, Giuseppe è alla continua ricerca di eccellenze gastronomiche da documentare sui suoi profili e con cui deliziare i fan.

E il record che si tenterà di battere a Torre Annunziata riguarda proprio un’eccellenza gastronomica napoletana: la pizza. Il record consisterà infatti nello sfornare 12mila pizze in 14 ore, stabilendo così un nuovo record mondiale. “Ci tengo a sottolineare“, spiega uno degli organizzatori Paco Linus, “che abbiamo fortemente voluto che l’evento si svolgesse a Torre Annunziata in quanto è la patria dell’arte bianca.

Si tratta di una sfida particolarmente difficile, ma sono sicuro che con il lavoro e l’impegno da parte dei piazzaioli riusciremo a stabilire un nuovo record”. A proposito di questa incredibile sfida è intervenuto anche Vincenzo Ascione, sindaco di Torre Annunziata.

Vorrei innanzitutto ringraziare l’Associazione per aver scelto la nostra città come sede di questa bellissima iniziativa. La nostra intenzione è quella di mettere in mostra le eccellenze del nostro territorio, ecco perché sono felice del fatto che la manifestazione si svolga all’interno dello scalo portuale oplontino, il terzo porto commerciale in Campania, e uno dei luoghi più suggestivi del nostro territorio.

Inoltre, il Guinnes World Record farà tappa a Torre Annunziata proprio in prossimità dei festeggiamenti in onore della Madonna della Neve, evento sentitissimo dall’intera comunità e che attira ogni anno migliaia di persone provenienti anche dai paesi vicini. Questo evento rappresenta dunque un’occasione importantissima per far conoscere le bellezze, la storia e le tradizioni di Torre Annunziata”.

Il Guinnes World Record a Torre Annunziata diventa così un evento di enorme portata. Dopo aver visto uno dei suoi intellettuali inserito nella lista dei centomila scienziati più influenti al mondo, Torre Annunziata può mettere ancora di più in mostra le sue bellezze a livello internazionale. E non solo: il Guinness World Record diventa anche un’ottima occasione per fare del bene.

Enza Fiore, vicepresidente dell’associazione “Gruppo La Piccola Napoli”. afferma infatti: “La grossa parte delle pizze che verranno sfornate verrà donata alle persone bisognose e alle associazioni del territorio, e non, che sono impegnate nel sociale”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più