Torre Annunziata, scrutinatrice si sente male: seggio chiuso per tre ore

Momenti di paura in un seggio elettorale di Torre Annunziata, dove nel pomeriggio di ieri una scrutinatrice non si sarebbe sentita bene. A riportare la notizia è TorreSette.

Il tutto è accaduto nel pomeriggio del primo giorno di elezioni, domenica 20 settembre, intorno alle ore 16.00. Una delle scrutinatrici ha abbandonato il seggio, dal momento che non si sentiva bene, ed è stata subito trasportata in ambulanza all’ospedale San Leonardo di Castellammare.

Come da prassi, il presidente di sezione ha disposto l’interruzione delle operazioni di voto, e si è provveduto alla sanificazione completa del locale. Naturalmente la scrutinatrice, che nel frattempo si trovava al nosocomio stabiese, ha dovuto sottoporsi al test sierologico per verificare la presenza del Covid-19.

Dopo tre ore circa, il test rapido ha dato esito negativo. Il momento di tensione è quindi rientrato poco dopo, e alle ore 19.00 nel seggio di Torre Annunziata sono riprese le operazione di voto in piena sicurezza.

Potrebbe anche interessarti