Torre Annunziata, nasce il primo villaggio del divertimento

Torre Annunziata

Tutto è pronto a Torre Annunziata. Il 21 e il 22 ottobre si svolgerà a corso Vittorio Emanuele III e a piazza Nicotera il primo villaggio del divertimento.

Il TorreFest è una  manifestazione organizzata dall’associazione Senza Frontiere onlus e finalizzata alla valorizzazione del centro storico cittadino e, particolarmente, a incentivare i giovani a restare in città, a viverla durante i week-end.

Il progetto nasce da un gruppo di giovani che hanno trovato nell’associazione Senza Frontiere un valido supporto e sostegno. Il presidente del sodalizio, Ubaldo Florio, ha avviato con entusiasmo l’iniziativa, che potrebbe essere anche un valido strumento di integrazione tra cittadini stranieri e locali.

La kermesse si compone di numerose attività collaterali: mercatino di artigianato a cura dell’Associazione Hobbisti Millemani, rievocazioni storiche a cura dell’Archeoclub Mario Prosperi, animazione per bambini a cura della Confraternita della Misericordia, proiezione della partita del match di Champions Marsiglia-Napoli e tanta musica (Spillenzia Live Music).

L’evento si svolgerà nei giorni in cui viene festeggiata la Madonna della Neve, protettrice della città, e sarà anticipato il 20 ottobre da una Santa Messa italo-ucraina per le vittime di Lampedusa.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più