14 arresti tra cui il figlio e la sorella di un noto neomelodico

Tony Marciano

Scattano 14 arresti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, quali marjuana e cocaina.
Tra questi anche Francesco Marciano e Rosa Marciano, rispettivamente figlio e sorella del cantante neomelodico Ciro Marciano, meglio conosciuto come “Tony”.

L’indagine è stata condotta dalla Dda di Napoli, una complessa operazione antidroga durata quasi 3 anni, contro il clan dei Gionta, in cui, ricordiamo fu arrestato lo stesso Tony Marciano.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Torre Annunziata, capitanati da Alessandro Acquaro, hanno così demolito 3 grandi piazze di spaccio: una a Largo Grazie, una a Parco Apeca e un’altra a Largo Genzano.

Nei quartieri Genzano e Apecano erano le donne a “comandare” e a gestire il traffico di droga: Mariarca Muscerino, di 35 anni e Maria Guarino di anni 38.

A largo Grazie, invece, erano Raffaele Carpentieri, Vincenzo Napoli, conosciuto come “’o pechinese”, e Angelo Stanzione a dirigere il traffico di stupefacenti.

“Associazione a delinquere di stampo mafioso, finalizzata allo spaccio, traffico di droga dall’Olanda”, questa l’accusa per i 14 indagati, per il quali è previsto l’interrogatorio domani mattina.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più