Tangenziale Napoli: ubriaco, fa 5 chilometri contromano e uccide 2 persone

Tangenziale di Napoli, contromano incidente

Napoli – Si è consumata la tragedia stanotte, sulla Tangenziale di Napoli, a causa di un uomo ubriaco che ha imboccato la strada contromano per schiantarsi contro un’altra vettura, verso le ore 4:30, all’altezza di Fuorigrotta. La persona sotto gli effetti dell’alcool ha 29 anni ed era alla guida di una Renault Clio nera, portava con sé una ragazza di qualche anno più giovane di lui, quando probabilmente ad Agnano è entrato in Tangenziale contromano scontrandosi con una Panda di colore grigio, dopo aver percorso una distanza di circa cinque chilometri.

La ragazza che era con lui è morta poco dopo all’ospedale Cardarelli, il conducente della Panda invece, un uomo di Torre del Greco, è deceduto all’istante. Solo ferito il 29enne, sul quale si stanno facendo tutti gli accertamenti del caso, in modo da stabilire se abbia assunto anche altre sostanze prima di mettersi alla guida.

Gli aggiornamenti.

Dai video delle telecamere poste lungo la Tangenziale sono emerse le dinamiche dell’incidente. L’uomo alla guida del Clio, Aniello Mormile di Pozzuoli, mentre guidava in direzione di Pozzuoli ha effettuato una inversione a U, camminando per diversi chilometri a fari spenti. Lungo la strada il fatale impatto con la Panda di Aniello Miranda, di Torre del Greco. L’altra ragazza rimasta senza vita è Livia Barbato, anch’ella di Pozzuoli.

Foto: Mirko Pistillo in Cittadinanza Attiva In Difesa Di Napoli

Potrebbe anche interessarti