Torre del Greco, al via i lavori ai marciapiedi di via Nazionale

Via Nazionale

L’amministrazione comunale di Torre del Greco rende noto l’avvio di lavori per adeguare i marciapiedi di via Nazionale alle esigenze delle persone affette da difficoltà motorie, realizzando appositi accessi in prossimità delle strisce pedonali e dell’inizio e della fine dei marciapiedi stessi, in modo da rendere possibile la salita e la discesa con la sedia a rotelle. Si tratta di un passo verso la piena civiltà, l’augurio è che lo compiano anche gli automobilisti e motociclisti, senza occupare tali accessi in sosta selvaggia. Ecco il testo del comunicato:

Lavori ai marciapiedi di via Nazionale per eliminare le barriere architettoniche presenti in zona.

Eliminazione delle barriere architettoniche lungo i marciapiedi di via Nazionale. Da alcuni giorni la ditta incaricata dal Comune sta lavorando lungo l’ampia arteria che collega la parte iniziale di via Circumvallazione fino a Torre Annunziata: obiettivo, adeguare tutti i marciapiedi alle esigenze delle persone costrette su una sedia a rotelle, creando appositi accessi all’inizio e alla fine di ogni singola area riservata ai pedoni e ovviamente anche all’altezza di tutte le strisce pedonali.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, su iniziativa dell’assessore con delega ai Lavori pubblici, Luigi Mele, ha inteso così venire incontro alle legittime richieste avanzate a più riprese da diverse associazioni e numerosi cittadini comuni:

“Avevamo garantito – afferma il primo cittadino – il massimo impegno in tal senso e le prime risposte sono arrivate nei tempi auspicati. Si tratta di un’attività che contiamo di completare nel giro di qualche settimana, nella certezza che alla fine i marciapiedi delle zone interessate da questi interventi risponderanno alle esigenze di una società che deve essere attenta all’eliminazione delle numerose barriere architettoniche”.

“Siamo di fronte a interventi importanti – gli fa eco l’assessore Mele – ma che rappresentano solo l’inizio di un percorso che ci auguriamo, disponibilità economiche permettendo, di poter sviluppare su tutta la città. L’attenzione verso chi è meno fortunato, è sempre al centro dell’operato di questa amministrazione e ogni intervento promosso, anche quelli che in questi mesi
stanno ridisegnando le strade del centro nell’ambito del programma Più Europa, risponde proprio ai requisiti fondamentali di una città che deve puntare ad abbattere le barriere architettoniche”.

Torre del Greco, 16 ottobre 2015

Potrebbe anche interessarti