Foto. Fiaccolata per Giuseppe Di Meglio: serrande semi abbassate e Chi l’ha Visto?

Giuseppe Di Meglio

E’ dal 18 giugno che Giuseppe Di Meglio, psicologo di 38 anni, di Torre del Greco, è scomparso senza lasciare tracce. Col passare del tempo le sue ricerche non sembrano aver condotto a nessuna conclusione riguardo cosa gli possa essere successo o dove possa essere. Così è stata indetta una fiaccolata per tener vivo l’interesse di cittadinanza ed istituzioni per un caso che, attualmente, sembra non avere ancora sbocchi.

Giuseppe Di Meglio

I partecipanti si sono raccolti nel parcheggio Bottazzi intorno alle 20 e sono partiti da li alle 20 e 30. In testa al corteo, oltre al fratello Andrea ed amici e parenti di Giuseppe anche il sindaco Ciro Borriello ed alcune associazioni locali. Il traffico è stato momentaneamente bloccato dalla Polizia Municipale per consentire il passaggio dei numerosi torresi accorsi per manifestare la propria vicinanza alla famiglia dello scomparso.

Giuseppe Di Meglio

Le fiaccole hanno percorso tutta via Marconi e poi hanno continuato per via Vittorio Veneto dove i bar e i locali della zona hanno abbassato per metà le serrande come segno di partecipazione. Una marcia silenziosa e solenne che ha poi percorso via Roma e via Salvator Noto per terminare sulle scale della Basilica di Santa Croce.

Giuseppe Di Meglio

Li i manifestanti, spente le fiaccole, sono entrati in chiesa e hanno partecipato alla solenne e speciale supplica di Don Gesuè in nome di Giuseppe. La cerimonia sacra si è aperta con i ringraziamenti del fratello dello scomparso verso tutti i numerosi partecipanti. Clamorosamente assente la troupe del programma “Chi l’ha visto?”. “L’evento è stato fatto di mercoledì sera proprio per venire incontro alla trasmissione – raccontano gli organizzatori della fiaccolata – eppure, per motivi di “scaletta”, non hanno potuto introdurre il nostro caso questa sera.”

Potrebbe anche interessarti