Torre del Greco. Carro dell’Immacolata, dispositivi di traffico e zone vietate al transito

immacolata

È tutto pronto per la consueta processione del carro dell’Immacolata per le strade di Torre del Greco. E per facilitare le marcia del seguitissimo corteo religioso, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, attraverso l’assessore alla Viabilità Salvatore Quirino e il comandante Salvatore Visone, ha fatto predisporre una serie di ordinanze legate alla viabilità per la giornata di domani, martedì 8 dicembre.

In particolare si è deciso che dalle 7 alle 17, “ed in ogni caso fino al termine della processione (e le successive domeniche di dicembre 2015 in caso di rinvio per motivi di forza maggiore), è fatto divieto assoluto di sosta e di transito, con rimozione forzata per tutti i veicoli, per l’intero percorso interessato al transito della processione di seguito elencato: piazza Santa Croce, via Salvator Noto,via Roma, via Vittorio Veneto, prima traversa Vittorio Veneto, corso Avezzana, piazza Martiri D’Africa, via Guglielmo Marconi (tratto compreso tra via Veneto e piazza Martiri D’Africa), via Circumvallazione (tratto compreso tra incrocio via Marconi e corso Vittorio Emanuele), c orso Vittorio Emanuele, via Diego Colamarino, l argo Santissimo, l argo Costantinopoli, via e rampa Comizi, via Liberà, via Fontana, via Pica, via Monsignor Felice Romano, via Cesare Battisti (tratto compreso tra via Monsignor Felice Romano e via Calastro), via Calastro, via Ferrovia, via Spiaggia del Fronte, Via XX Settembre, piazza Luigi Palomba, corso Umberto I“.

I veicoli saranno, di volta in volta – è scritto nell’ordinanza firmata dal comandante Visone – deviati dalla polizia municipale verso percorsi alternativi durante lo svolgimento della processione. I mezzi pubblici provenienti da via Marconi percorreranno via Circumvallazione in direzione Ercolano-Pompei, mentre quelli provenienti da via Nazionale percorreranno via Circumvallazione con direzione Pompei-Ercolano. È fatto obbligo a tutti i conducenti dei veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano, ovvero si immettono su quelle interessate dal transito della processione, di arrestarsi prima di impegnarle, rispettando le segnalazioni degli organi preposti alla viabilità“.

Inoltre, come predisposto dal capo di gabinetto del sindaco Alessandra Tabernacolo su indicazione del primo cittadino, “acclarato che per la processione è prevista una massiccia presenza di devoti e non solo”, si è ritenuto “come del resto di consuetudine” che fosse dispostoil presidio di un’autoambulanza“.

Sempre per la giornata dell’Immacolata l’amministrazione ha infine istituito la zona a traffico limitato con divieto di circolazione in via Diego Colamarino, via Salvator Noto, via Roma (tratto compreso tra primo vico Cappuccini e corso Vittorio Emanuele) e via Madonna del Principio dalle 16.30 alle 20.30. Come si legge nella specifica ordinanza del comandante dei vigili urbani, la ztl sarà ripetuta negli stessi orari nei giorni del 12, 19 e 26 dicembre e il 2 e 5 gennaio 2016, mentre nei giorni del 6, 13, 20 e 27 dicembre e il 3 e 6 gennaio 2016 la stessa zona a traffico limitato sarà attiva dalle 9 alle 13. Lo stesso provvedimento sancisce inoltre la chiusura al traffico veicolare di via Madonna del Principiodall’inizio alle fine dell’evento religioso” di domani.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più