Torre del greco. Un’associazione per ridare lustro alla Litoranea: “Pubblicizziamo la città”

Litoranea

L’ “Associazione Litoranea” nasce da un’idea di Francesco Lavela, da tempo impegnato nel sociale per dare lustro ad un quartiere di facciata: d’estate la Litoranea di Torre del Greco è costantemente popolata da bagnanti e gli esercizi commerciali della zona lavorano fino a tarda notte, mentre d’inverno diventa una semplice e spoglia zona periferica dimenticata da tutti. L’associazione non è fine a se stessa, ma ospita al suo interno l’associazione “GAZI” che si occupa di ambiente e protezione civile; l’ “OIPA” per la tutela degli animali; l’associazione “Donare e Vita” che cerca di sensibilizzare riguardo all’importanza della donazione di organi; uno sportello ascolto per i cittadini ed un info point .

“Come cittadino e commerciante della Litoranea – spiega Lavela – ricordo ancora quando si parcheggiava sui marciapiedi lato mare ed era una baraccopoli tra chalet e ambulanti, poi, con gli anni si è arrivati alla situazione attuale. Il rovescio della medaglia è che quando c’era il degrado urbano la zona era ricca e tutte le strutture lavoravano, mentre oggi, che si è giunti ad un modesto arredo urbano ed è molto più bella, l’economia è crollata e si va sempre più indietro perché non si fa nulla per far capire ai paesi circostanti che siamo cambiati. C’è bisogno di pubblicizzare la nostra litoranea e la nostra città.

Associazione Litoranea

“Noi saremo gli occhi , orecchie e la voce del territorio – promette l’ideatore del progetto -Da adesso in poi inizia la vera sfida. Aspetto tutte le persone che vorranno affiancarsi. La Litoranea deve diventare un punto di riferimento della città e andando avanti insieme si può fare”. L’ “Associazione Litoranea” verrà inaugurata ufficialmente mercoledì 13 gennaio, in via Litoranea 128, alle ore 19.00.

Potrebbe anche interessarti