Torre del Greco. Seduta consiliare al Maresca, Borriello: “Lotteremo per la salute dei cittadini”

Ospedale-Maresca (1)

Consiglio comunale all’ospedale Maresca di Torre del Greco. È quanto ha deciso l’assise cittadina a seguito dell’invito pervenuto dai lavoratori del nosocomio di via Montedoro, che questa mattina hanno svolto un’assemblea pubblica nella zona antistante l’ingresso del vecchio padiglione. La seduta consiliare, inizialmente prevista per venerdì 26 febbraio alle 20 nell’aula consiliare di palazzo Baronale, è stata anticipata alle 9 e si terrà in appositi locali individuati all’interno della struttura sanitaria.

La decisione è giunta dopo che il sindaco Ciro Borriello, presente all’assemblea dei dipendenti promossa al Maresca, si è fatto portavoce dell’istanza giunta dal personale dell’ospedale con il presidente del consiglio comunale facente funzioni, Annalaura Guarino, e i capigruppo di maggioranza e opposizione, che all’unanimità hanno accolto l’invito.

Questa mattina nel suo intervento durante l’assemblea al Maresca, il primo cittadino di Torre del Greco ha evidenziato “la necessità di non farsi prendere dalla rassegnazione” e di “lottare con tutte le nostre forze affinché, a una fetta così consistente di cittadini, non sia sottratto, in dispregio delle normative in materia di sanità, il diritto alla salute“.

Un diritto per il quale il sindaco Ciro Borriello andrà a discutere anche in Regione. Dopo quasi tre settimane, è infatti giunta la risposta del presidente della commissione Sanità e sicurezza sociale del consiglio regionale alla lettera inviata dal primo cittadino di Torre del Greco. Raffaele Topo ha formalizzato l’invito per mercoledì 2 marzo alle ore 14.30 al sindaco, al commissario straordinario dell’Asl Napoli 3 Sud Antonietta Costantini, al commissario ad acta Joseph Polimeni e al sub commissario ad acta Claudio D’Amario: si discuterà, come comunica lo stesso Topo, della “situazione dell’ospedale Maresca“.

Una notizia giunta proprio mentre l’assemblea dei sindaci dei Comuni che ricadono all’interno dell’Asl Napoli 3 Sud votavano i due nuovi componenti del comitato di rappresentanza a cinque, grazie innanzitutto al raggiungimento del numero legale, frutto del lavoro svolto nei giorni scorsi dalla segreteria e dal capo di gabinetto del sindaco, Alessandra Tabernacolo. Sono risultati eletti i primi cittadini di Boscoreale, Giuseppe Balzano, e San Gennaro Vesuviano, Antonio Russo. A completare il comitato di rappresentanza ci sono i sindaci di Somma Vesuviana (Raffaele Allocca), Sorrento (Giuseppe Cuomo) e Camposano (Giuseppe Barbati).

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più