Torre del Greco. IL PROGETTO/ Via le “Scale della Ripa” e dentro il parcheggio. Bufera sui social

Scale della RipaOltre due secoli di storia rischiano la scomparsa. Le “Scale della Ripa” a Torre del Greco che collegano via Comizi con via Fontana verso la demolizione per lasciare il posto ad una garage per automobili. Il progetto approvato alla fine dell’anno 2015, di quasi 6 milioni di euro, si presenta da deterrente al traffico in una zona altamente urbanizzata, ma a quale prezzo?

Secondo il progetto, la struttura da realizzarsi conterà una superficie di 2400 metri quadrati, composta da 2 livelli interrati, ognuno dei quali con accesso indipendente. Per garantire il passaggio pedonale tra i livelli fino all’arrivo in superficie, il parcheggio sarà dotato di due ascensori: uno sul lato nord, dove sono previste anche delle scale e un altro su lato sud. Nella zona centrale saranno costruite altre scale da potersi utilizzare anche come uscita di sicurezza.

Una rivoluzione urbanistica che andrebbe a modificare fortemente il tessuto della città e, pare, voglia cancellare la storia di una popolazione che dalle eruzioni del Vesuvio ha saputo ricavare forza e ricchezza, conservandone oggi nelle opere e testimonianze la sua identità.

Un progetto rimbalzato in queste ore sui social nei gruppi cittadini corallini. Sta facendo discutere tanti torresi, pronti a osteggiare un’opera ritenuta scellerata, in nome di una sedicente modernizzazione della città e sicuramente in netto contrasto con l’idea di valorizzazione del territorio attraverso il recupero di ricchezze architettoniche preesistenti.

 

Potrebbe anche interessarti