A Torre del Greco il campionato italiano di ciclismo: queste le strade che saranno chiuse

gilberto simoni
Gilberto Simoni alla vittoria del Giro d’Italia

Torre del Greco – Domenica 12 giugno a Torre del Greco si svolgerà il campionato italiano di ciclismo riservato agli iscritti Acli, una festa dello sport alla quale è invitata a partecipare tutta la cittadinanza. In occasione della gara alcune strade saranno chiuse e interdette a tutti i veicoli non autorizzati, di seguito i dettagli:

Una domenica di sport senza auto. La festa del ciclismo coincide con lo stop alla circolazione veicolare nelle aree interessate dal passaggio del campionato italiano riservato agli iscritti Acli. Una rassegna, quella in programma domenica 12 giugno, che porterà a Torre del Greco atleti da ogni parte d’Italia, a caccia del titolo nazionale.

La manifestazione gode del patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello e vede la partecipazione come testimonial del due volte vincitore del Giro d’Italia, Gilberto Simoni. Sarà proprio Gibo (come è conosciuto il ciclista di Giovo) a premiare i vincitori di una rassegna che vivrà altri momenti interessanti, come la tappa nazionale di Miss Ciclismo prevista per venerdì 10 giugno nella cornice del lido Miramare e le iniziative collaterali previste al villaggio allestito in viale Europa.

Ma il messaggio più importante che intende veicolare il comitato organizzatore del campionato italiano, abbinato al quarto trofeo “Città di Torre del Greco”, è quello legato alla viabilità. Il circuito individuato per la kermesse ciclistica (la partenza è prevista alle 15) sarà infatti off-limits per auto e altri mezzi a motore non autorizzati. I ciclisti partecipanti alla rassegna tricolore attraverseranno alcune delle zone più belle di Torre: viale Europa, via Nazionale dal Santuario del Buon Consiglio alla rotonda di Sant’Antonio, via Alcide De Gasperi e via Litoranea. Tutte strade dove la circolazione nel pomeriggio di domenica 12 sarà assolutamente vietata.

Per questo gli organizzatori hanno deciso di predisporre un volantino nel quale si sottolinea come “per garantire la totale sicurezza di atleti e appassionati, si è deciso – di concerto con la polizia municipale – di chiudere al traffico per l’intera durata della gara le strade inserite nel tracciato e le arterie che sfociano sul percorso stesso”.

“Per garantire la sicurezza di atleti, spettatori e ovviamente dei residenti nelle aree attraversate dalla carovana – spiegano ancora dal comitato gara – saranno presenti ambulanze, personale medico e volontari di protezione civile, insieme agli agenti di polizia municipale”.
“Vi chiediamo sin d’ora – il messaggio contenuto nel volantino – la dovuta pazienza e la comprensione per gli inevitabili disagi che verranno arrecati, ma ne va del buon nome di Torre del Greco e quindi di tutti noi. Anzi, vi chiediamo di partecipare, da tifosi, a questa manifestazione: chi può si unisca al tifo della gente, la vera essenza di questo sport”.

Potrebbe anche interessarti