Torre del Greco. E’ stata ritrovata anche Suprema, la terza ragazzina scomparsa

carabinieri Torre del Greco

Un weekend davvero infausto quello appena trascorso a Torre del Greco, dove ben tre ragazzine sono scomparse tra venerdì e sabato. Le forze dell’ordine fino a pochi minuti fa erano ancora sulle tracce di Suprema Gadhvi, 15enne di padre indiano e madre torrese. Quest’ultima, come le altre due, era scomparsa ma a dare la notizia del suo ritrovamento è stata la madre su Facebook, che ha ringraziato tutti per la solidarietà.

In ordine di tempo, in realtà, è proprio quella della ragazza di origini indiane la scomparsa meno recente, in quanto Suprema – come affermato dalla madre durante la denuncia presentata ai carabinieri – era uscita venerdì sera poco dopo le 20:30, senza fare però più ritorno a casa, nonostante il coprifuoco fosse fissato per le 22:30.

Secondo quanto riportato dal quotidiano on-line IlRoma.net, la denuncia della sparizione sarebbe avvenuta, però, soltanto ieri pomeriggio, circostanza che certamente non facilita il lavoro degli agenti, che si sono messi immediatamente sulle tracce di Suprema. La speranza era che anche in questo caso la vicenda potesse concludersi nel migliore dei modi, proprio come avvenuto per Martina Moscarella e Merysol Borrelli.

Le due amiche, anch’esse di Torre del Greco, e rispettivamente di 14 e 12 anni, erano scomparse sabato sera, senza più dare notizie di sé ai genitori, logicamente preoccupatisi per il loro mancato ritorno a casa e per l’irraggiungibilità dei loro telefoni cellulari. Alla fine sono state ritrovate a Scampia, grazie ad una segnalazione pervenuta al padre di una delle due giovanissime torresi, che hanno parlato di una fuga volontaria.

In realtà, però, la Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta per sequestro di persona, poiché secondo gli inquirenti potrebbero essere state spinte alla fuga da un uomo che le avrebbe avvicinate proprio sabato notte in un locale napoletano. Le ragazze, comunque, stanno bene e non hanno riportato alcun danno o ferita. Al momento, inoltre, non sembrano esserci legami tra i due eventi.

Potrebbe anche interessarti