Torre del Greco. Intitolato piazzale alla Guardia Costiera: “Un segno del loro amore per il nostro mare”

guardia

Da oggi e in avanti l’area antistante la zona portuale a ridosso del molo di levante si chiamerà piazzale della Guardia Costiera. Questa mattina, prima della cerimonia del cambio di comandante della Capitaneria di Porto di Torre del Greco, si è infatti svolta la cerimonia di intitolazione.

A rappresentare l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, il vicesindaco Romina Stilo. Presenti, oltre ai massimi vertici della Capitaneria, anche una delegazione dell’istituto Nautico “Cristoforo Colombo” e numerosi cittadini. A scoprire la targa è stato il capo di gabinetto del sindaco, Alessandra Tabernacolo.

L’importanza dell’intitolazione del piazzale alla Guardia Costiera è stata evidenziata dal vicesindaco nel corso del discorso tenuto nella sede del Circolo Nautico, dove – per ragioni climatiche – si è svolta la cerimonia del passaggio di consegne tra il comandante Rosario Meo (uscente) e il comandante Fabrizio Di Maggio (entrante): “Per una città come Torre del Greco – ha detto Stilo – che ha un rapporto stretto e intimo con il mare, quella odierna è una giornata importantissima. Oggi abbiamo condiviso la passione e l’amore che quotidianamente anima ogni singolo operatore della Guardia Costiera. Gente che abbiamo imparato ad apprezzare per l’attenzione nel salvaguardare l’ambiente, per l’impegno nell’evitare che frodi alimentari finiscano per interessare ignari consumatori, che fanno della tutela del prossimo la loro ragione di vita. Per questo motivo, sulla scia dei festeggiamenti che hanno caratterizzato nel 2015 i 150 anni di costituzione del Corpo, abbiamo deciso di lasciare un segno indelebile dell’affetto e dell’ammirazione che la nostra città ha nei confronti di chi ogni giorno lavoro per il bene comune, intitolando uno dei piazzali più rappresentativi della nostra area portuale alla Guardia Costiera, in maniera che resti memoria indelebile del legame che da sempre unisce il personale della Capitaneria alla nostra città“.

Come memoria indelebile – ha aggiunto la rappresentante della giunta torrese – resterà in tutti coloro che l’hanno conosciuto, del lavoro svolto dal comandante Rosario Meo, al quale va un grazie a nome mio e dell’intera amministrazione comunale. Accogliamo con piacere il comandante Fabrizio Di Maggio, che viene da un’altra straordinaria città di mare come Gaeta. Qui troverà un lavoro avviato e una collaborazione fattiva: siamo certi che non ci deluderà“.

Potrebbe anche interessarti