Torre del Greco: trovati in un sottoscala armi, botti e sigarette di contrabbando

fuochi-dartificio-bottiTorre del Greco – La squadra di Polizia Amministrativa del Commissariato di Torre del Greco di via Sedivola, agli ordini del Primo Dirigente Davide Della Cioppa, hanno condotto nella giornata di ieri delle perquisizioni in forza delle leggi sulle armi.

Gli agenti hanno rinvenuto nel sottoscala di un quartiere malfamato della città delle armi, un fucile calibro 12 ed una pistola calibro 9×21 con relative munizioni. Contestualmente hanno sequestrato 13 chilogrammi di tabacchi lavorati all’estero, pronti ad essere immessi sul mercato del nuovo contrabbando, e dei fuochi d’artificio per oltre 25 chilogrammi di potenziale superiore ai limiti consentiti dalla legge e dall’elevata pericolosità sociale.

In seguito questa operazione sono stati denunciati in stato di libertà G. A. di anni 52, perché aveva violato le norme imposte dall’Autorità di P.S. sulla detenzione, ovvero sulla omessa custodia e/o trasferimento delle stesse; S. G. di anni 46 per detenzione di tabacchi lavorati all’estero di contrabbando e detenzione abusiva di materiale esplodente.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più