Torre del Greco. Dissequestrate le luminarie: parte il Natale, spunta una data

luminarie

Torre del Greco. Il sindaco Ciro Borriello in Procura, dissequestrate le luminarie del 2015: parte il Natale a Torre del Greco. A meno di un mese dall’arrivo delle feste di fine anno, iniziano per davvero i preparativi del Natale: questa mattina il primo cittadino si è recato alla Procura di Torre Annunziata per chiedere il dissequestro delle luminarie sigillate lo scorso anno dal pm Rosa Annunziata. Il magistrato ha sbloccato le luci, consentendo all’amministrazione di utilizzarle per illuminare a festa la città.

L’accensione sarebbe prevista per il 10 dicembre ma non c’è ancora certezza sulla data: la giunta utilizzerà la vecchie luci per l’intrattenimento del centro storico e spenderà 100mila euro per noleggiarne e montarne di nuove. “Mi sono recato in Procura per chiedere di poter utilizzare quelle luminarie: il magistrato ha accolto la mia richiesta – ha raccontato il sindaco di ritorno dal colloquio con il pm – Compreremo altre luminarie e cercheremo di assicurare ai torresi un Natale con i fiocchi“.

Ma sul caso resta ancora aperta l’indagine della magistratura di Torre Annunziata: indagati per la fornitura del 2015 il dirigente comunale dell’urbanistica Mario Pontillo, il titolare dell’impresa che fornì le luci Antonio Criscuolo e l’imprenditore Ciro Savio, titolare della seconda azienda che partecipò alle gare. L’accusa è di turbata libertà degli incanti in concorso.

Potrebbe anche interessarti