I dissidenti di Forza Italia tornano in maggioranza

dissidenti di Forza Italia
I dissidenti di Forza Italia (foto Pasquale D’orsi)

Torre del Greco. Prima hanno litigato con il sindaco Ciro Borriello perché “non ci coinvolge nella vita amministrativa e nelle scelte della maggioranza“. Poi hanno firmato la mozione di sfiducia insieme ai 9 consiglieri di opposizione “perché questa esperienza è arrivata al termine: Borriello è incapace di governare ed è arrogante“. Infine hanno fatto marcia indietro, salvando il primo cittadino.

I tre dissidenti di Forza Italia sono stati il vero ago della bilancia di questa crisi di maggioranza: Cinzia Mirabella, il capogruppo, aspirava apertamente alla presidenza del consiglio, Stefano Abilitato pressava per ripetere l’evento del trenino di Natale mentre Luigi Caldarola chiedeva maggiore considerazione politica.

I tre malpancisti azzurri hanno tenuto il punto giusto per un mese, salvo tornare all’ovile questa mattina. “Abbiamo chiarito con il sindaco ottenendo il nostro obiettivo: apertura, confronto e dialogo. Ora possiamo ripartire insieme“.

Potrebbe anche interessarti