Torre del Greco, premiato cittadino riciclone: vince 90 euro di buoni spesa

Torre del Greco. È Luca Ripa il cittadino che lo scorso anno ha raccolto più eco-punti, nell’ambito dell’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello per incentivare la differenziata di alcuni materiali “nobili” (plastica, alluminio, carta e cartone). A renderlo noto è l’assessore all’Ambiente, Salvatore Quirino, che ha coordinato il progetto di concerto con i rappresentanti dell’ufficio comunale preposto, a partire dal dirigente Giovanni Mennella. Luca Ripa ha raccolto 9.183 eco-punti, che gli danno diritto a ritirare buoni pasto per complessivi 90 euro. A completare l’ideale podio dei torresi-ricicloni Lucia Costabile e Luigi Carillo, entrambi fermatisi a 80 euro a testa di buoni pasto rispetto agli eco-punti raccolti.

Come avvenne lo scorso anno, anche in questa circostanza l’amministrazione comunale realizzerà apposite pergamene da consegnare ai primi tre cittadini posizionati in questa particolare classifica: “Cittadini che ringraziamo – dice l’assessore Quirino – come ringraziamo i tanti nuclei familiari della nostra città che hanno inteso prendere parte all’iniziativa, facendo registrare un notevole incremento tra i partecipanti, che alla fine sono stati più di 1.850, per un totale di buoni pasto che verranno distribuiti pari a oltre 15mila euro”.

Un successo tale in termini di partecipazione che gli uffici comunali hanno deciso di prorogare il ritiro dei voucher alimentari fino al prossimo 31 gennaio, sempre a palazzo La Salle: “Il successo registrato dall’iniziativa – conclude Quirino a nome dell’amministrazione comunale – ci spinge a pensare sin da subito alla terza edizione, che siamo convinti ci regalerà altre belle soddisfazione. Sempre all’insegna dello slogan ‘Differenziare conviene’ coniato dal nostro sindaco e sposato in pieno del dirigente del settore, l’ingegnere Mennella, che voglio ringraziare pubblicamente, come sento di dire grazie a tutti i dipendenti che con abnegazione e spirito di sacrificio hanno coadiuvato i tanti cittadini in questa importante dimostrazione di civiltà”.

Potrebbe anche interessarti