Torre del Greco. Furti da migliaia di euro nei negozi, arrestate 2 persone. I NOMI

Nelle prime ore della mattinata odierna, ad epilogo di mirata attività investigativa svolta d’iniziativa, personale dipendente procedeva all’arresto delle seguenti persone ritenute responsabili dei reati di furto aggravato in concorso, p. e p. dagli artt. 110, 624 e 625 n.2 c.p. in esecuzione di OCC in carcere N. 9493/16 RGNR; N.83/17 RG GIP; N.12/17 RMC, emesso dal Tribunale di Torre Annunziata – Ufficio GIP dr.ssa Emma Aufieri,

CIRIACO Marco, nato a Napoli il 24.04.1986, pregiudicato;
RUSSO Riccardo, nato a Napoli il 14.12.1983, pregiudicato.

Le indagini eseguite da personale di quest’ufficio a seguito di numerose denunce ricevute da commercianti del posto, hanno consentito di ricostruire puntualmente le dinamiche delittuose di una serie di furti posti in essere nottetempo dagli arrestati nella città di Torre del Greco. Una volta individuato l’esercizio commerciale, gli arrestati, nell’arco di pochi attimi forzavano a mano utilizzando una tecnica particolare le serrande e si introducevano quindi all’interno asportando l’intero registratore di cassa, con l’intento di trafugare la somma minima che solitamente gli esercenti lasciano per svolgere l’attività nel giorno seguente, riuscendo a rubare per ogni colpo cifre che ammontavano fino a 2000 euro in contanti.

La svolta decisiva alle attività investigative si aveva con l’individuazione della vettura solitamente utilizzata dalla banda, rilevata con il sistema Tutor attivo nella città di Torre del Greco, che consentiva successivamente con l’ausilio di attività tecniche e pedinamenti di identificare i responsabili, che risultavano particolarmente attivi con il medesimo modus-operandi in tutta la provincia di Napoli. Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti per ricostruire altre ulteriori dinamiche di furto in altri comuni.

Le persone arrestate, entrambe pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, in ottemperanza al dispositivo restrittivo venivano associati alla casa circondariale Poggioreale di Napoli. Per opportuna notizia si rappresenta che il CIRACO Marco è figlio del più noto CIRIACO Gennaro arrestato poiché ritenuto responsabile dell’omicidio della giovane Silvia Ruotolo avvenuto nell’anno 1997 in Napoli alla Salita Arenella.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più