Sospetta meningite all’ospedale Maresca: pronto soccorso chiuso per 2 ore

Ospedale-Maresca (1)

Incubo meningite a Torre del Greco. Un uomo di 60 anni è arrivato questa mattina intorno alle 10.00 al pronto soccorso dell’ospedale Maresca, con la febbre alta e con rigidità al collo. I sintomi hanno insospettito i medici e gli operatori sanitari dell’ospedale di Torre del Greco, i quali hanno fin da subito eseguito accurati accertamenti clinici e radiologici.

Come riportato da Metropolis, il 60enne originario di San Sebastiano al Vesuvio ma residente a Portici è stato sottoposto a un prelievo del sangue, che ha evidenziato un’alta concentrazione di globuli bianchi e poi a un esame radiografico alla testa.

I risultati dei test hanno convinto i medici a dare disposizione per il trasferimento dell’uomo all’ospedale Cotugno di Napoli con la diagnosi di “Sospetta meningite”. Il pronto soccorso dell’ospedale Maresca è stato chiuso per qualche ora come anche il reparto di radiologia. I medici che sono stati in contatto con l’uomo sono stati sottoposti a profilassi.

Potrebbe anche interessarti