Guerra tra taxi collettivi e noleggiatori a Torre del Greco: gli Ncc denunciano i tassisti

Torre del Greco. Dopo le proteste dei 32 titolari dei taxi collettivi arriva la replica degli 8 titolari di Ncc, noleggiatori con conducente: da diverse settimane le due categorie si stanno affrontando a suon di denunce reciproche ed esposti.

I noleggiatori Ncc – un sistema di trasporto pubblico non di linea – sono stati accusati dai tassisti di concorrenza sleale e di aver eluso la legge sul divieto di cumulo di licenze. I noleggiatori si difendono con una contro-denuncia: “Operiamo al fianco dei tassisti ma svolgiamo un servizio diverso: abbiamo provato a confrontarci con loro ma ce l’hanno negato”.

Per i noleggiatori “questa è una lotta tra poveri: noi facciamo i noleggiatori, loro i tassisti, possiamo coesistere ma solo se loro rispetteranno gli obblighi che hanno come categoria”.

Secondo la denuncia degli Ncc, tra i tassisti c’è chi subaffitta la licenza svolgendo un doppio lavoro, chi opera da pensionato, chi usa prestanomi. Oggi pomeriggio ci sarà una riunione tra gli Ncc e domani un incontro in Comune.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più