Torre del Greco, lezioni di corretta alimentazione: ecco come mangiare bene

Torre del  Greco. Proseguono a ritmo serrato, e riscuotendo sempre più consensi, le iniziative di “Marzo è Donna”, il contenitore di eventi dedicato alle donne, promosso dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Torre del Greco.

Tra oggi e sabato 11 marzo, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Torre del Greco ha organizzato tre seminari presso l’ex Palestra GIL di via Vittorio Veneto. Si comincia stasera, alle ore 17:00, con un incontro sulla “Disostruzione delle vie aeree da corpi estranei”: coordinato dalla sociologa Sabrina Maida e realizzato in collaborazione con l’Associazione “Mani Amiche”, il seminario è finalizzato a mostrare le tecniche di anti-soffocamento, con nozioni di pronto soccorso neonatale, pediatrico e adulto. Domani mattina (ore 10:00) si parlerà invece di “Corretta nutrizione” con la nutrizionista Rosa Altura, mentre sabato 11 marzo, alle ore 18:30, in occasione del convegno “Donna ieri ed oggi… uno sguardo al futuro”, la Commissione Pari Opportunità consegnerà a Carla Caiazzo (la donna di Pozzuoli che nel febbraio dello scorso anno, mentre era incinta, fu data alle fiamme dal suo ex fidanzato) una targa per premiare la sua forza di volontà nel denunciare il suo aggressore ed essere testimonianza della voglia di continuare a vivere.

Questa sera, alle ore 19:00, sempre presso l’ex Palestra GIL, momento dedicato alle “Poesie D’Amore” con il prof. Pietro Chiariello, autore del libro di poesie “Questa è la storia di un amore”. Interverranno Silvia D’Istria, voce recitante, e il musicista Maurizio Giobbe.

Venerdì 10 marzo, dalle ore 16:30 alle ore 19:30, nell’ex Palestra GIL, si ripete l’appuntamento con “Spazio Giovani… e’ na vota!”, il “Cineforum per over 60”, con la presenza di registi e personaggi del mondo dello spettacolo. Organizzato dalla Cooperativa sociale onlus “Ho tempo per Te”, in collaborazione con “Centro Onlus” e “Unicef Terza Giovinezza”, l’evento mira a stimolare la condivisione con i giovani dei momenti di vita di “una volta”, trattando, tra le altre, le tematiche afferenti il ruolo della donna, del disagio sociale, dell’integrazione e del lavoro. Saranno presenti gli alunni di quattro scuole del territorio che, visionate le pellicole cinematografiche, parteciperanno al successivo dibattito.

Venerdì 10 marzo, dalle ore 18:00 alle ore 19:30 e lunedì 13 marzo, dalle ore 17:30 alle ore 19:00, presso l’Istituto delle Suore della Provvidenza in Via Giovanni XXIII n. 50, nell’ambito del progetto “Donna al Centro – Cura di sé”, l’Associazione “C.E.L.u.S Onlus – Centro Educativo Armonia (Centro per le Famiglie)” presenta, rispettivamente, “Tecniche di rilassamento guidate” e “Estetica e benessere fisico”. Obiettivo degli incontri è accompagnare le donne a ritrovare il piacere del prendersi cura di sé, del proprio corpo, del proprio aspetto e del proprio mondo emotivo.

Sabato 11 marzo, nell’ex Palestra GIL, dalle ore 16:00 alle ore 18:00, l’associazione Yoga Mnemosine, affiliata ACSI, presenta “Yoga per la donna shakti: l’energia al femminile”, appuntamento finalizzato a promuovere la pratica dello yoga per ritrovare il proprio benessere psico-fisico.

Domenica 12 marzo alle ore 11:00, nell’ex Palestra GIL, il dott. Maurizio Martino, psichiatra e psicoterapeuta, propone la lectio magistralis “Gli orchi e le fate”.

Infine, la prossima settimana si aprirà con due eventi organizzati dal “Centro Onlus”, entrambi presso l’ex Palestra GIL. Lunedì 13 marzo, alle ore 18:00, “Bagno armonico – Gong e Campane Tibetane”: Sachjot Kaur, nome spirituale dell’avv. Antonella Notturno, appassionata di filosofia orientale, parla del suo percorso esperienziale in cui il Gong, che riproduce tutti i suoni della creazione dell’universo, induce uno stato meditativo profondo in pochissimi secondi. Martedì 14 marzo, alle ore 18:00, ci sarà invece l’incontro-dibattito “Ali spezzate, la rivoluzione mancata. Annalisa Durante. Morire a Forcella a quattordici anni”. Interviene Paolo Miggiano, laureato in Scienze dell’Investigazione, con master in Criminologia e in Valorizzazione e gestione dei beni confiscati alle mafie, giornalista pubblicista che è anche l’autore del libro nel quale racconta la drammatica storia di Annalisa Durante, una quattordicenne vittima innocente uccisa in un agguato di camorra nel quartiere di Forcella a Napoli.

Potrebbe anche interessarti