Apre il Museo Civico a Torre del Greco: coralli, cammei e libri sull’oro rosso

foto google maps

Torre del Greco. Il prossimo 20 aprile apre a Torre del Greco il Museo Civico nel complesso dell’ex Santissima Trinità di via Circumvallazione, angolo via Beneduce. Per l’occasione Assocoral, l’istituto d’arte Francesco Degni e il Comune presentano un evento unico nel suo genere: i festeggiamenti in onore dei 150 anni di rapporti commerciali tra Torre del Greco e Giappone, con il trattato di amicizia Italia-Giappone e il commercio del corallo.
Verrà ripercorsa la visita dell’Imperatore giapponese a Torre del Greco nel 1921, il cammino dei nostri antenati in terra nipponica e la visita, nel 1921, del Principe Ereditario e futuro Imperatore del Giappone, S.E. Hirohito presso la Reale scuola d’Arte “Maria Principessa di Piemonte” in Torre del Greco, oggi Liceo Artistico Degni.

Si rivivrà il percorso cittadino che il Principe Ereditario scelse di effettuare quasi 100 anni fa, attraverso una serie di pannelli fotografici, con documenti dell’epoca, che adorneranno la centrale Via Roma. Un “Trattato di amicizia e commercio” che ha visto immutato nel tempo quell’empatia tra i nostri due paesi. La città di Torre del Greco si prepara ad accogliere personalità diplomatiche, storiche e commerciali nipponiche e italiane, a testimonianza della sorprendente affinità che non teme lo scorrere del tempo.

La giornata del 20 si aprirà con il convegno al Museo Civico di Torre del Greco, cui seguirà la presentazione del libro La Via del Sol Levante a cura di Mario Vattani, ex Console Generale ad Osaka e oggi Coordinatore per i rapporti con i paesi dell’Asia e del Pacifico, presso la Direzione Generale per la Mondializzazione del Ministero degli Affari Esteri. Alcuni brani del libro saranno declamati dalla Soprano Yasko Fujii, cui seguirà una piacevole esibizione di brani del repertoria tradizionale napoletano.

La seconda parte della giornata ripercorrerà il percorso effettuato dal Principe Ereditario Hirohito e terminerà con la visita al museo del corallo e del cammeo oltre a una dimostrazione dal vivo del Kendo, la tradizionale arte marziale giapponese dei Samurai. Un evento nell’evento: due funzionari di Poste Italiane, nel corso della giornata, provvederanno in diretta all’annullo filatelico con bollo speciale di ben cinque cartoline create per l’occasione, rappresentative della città, dell’evento e della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco.

“E’ un anno importante per Torre del Greco – dichiara il Presidente di Assocoral,  Tommaso Mazza – l’associazione nazionale che riunisce tutto il mondo del corallo e del cammeo ha appena festeggiato i 40 anni di vita, a breve festeggeremo i 140 anni del Liceo Artistico F. Degni di Torre del Greco, tra gli istituti più antichi d’Italia. Abbiamo organizzato quello che si delinea essere l’evento conclusivo dei festeggiamenti per i 150 anni di relazioni tra Giappone e Italia, proprio nei due luoghi rappresentativi dell’arte e della cultura torrese, il Museo del corallo e del cammeo e il Museo Civico di Torre del Greco”.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più