Torre del Greco: Arrivano i sigilli per la villa abusiva costruita nel parco del Vesuvio

Villa Abusiva

Torre del Greco: Scattano i sigilli dei carabinieri per la villa di oltre 600mq costruita, in parte, nel Parco del Vesuvio. Una villa extra-lusso, rifinita in ogni particolare, con tanto di giardino, gazebo e strada privata, il tutto costruito senza alcun tipo di permesso comunale. Un abuso edilizio a tre piani che, in parte, occupa perfino un territorio sottoposto a vincolo paesaggistico (perchè ricadente nell’area del Parco Nazionale del Vesuvio).

Una storia che ha dell’incredibile oltre che del vergognoso. Attualmente due imprenditori di Torre del Greco sono stati denunciati per abusivismo edilizio. I carabinieri guidati dal capitano Michele De Rosa e dal comandante Vincenzo Amitrano, stanno conducendo nuove indagini a riguardo.

Per ora i militari dell’Arma hanno scoperto che l’edificio, dal valore stimato di quasi 4 milioni di euro, era stato costruito in corrispondenza di due vecchi ruderi abbandonati.

Potrebbe anche interessarti