Il Comune vende Villa Guerra: base d’asta 945mila euro

Torre del Greco. Un tempo Villa Guerra era la residenza estiva di qualche ricco possidente vesuviana ma oggi, complice incuria e altissimi costi di manutenzione, è ridotta ad un rudere immerso in un giardino abbandonato in un quartiere difficile che di certo meriterebbe maggiore attenzione. E’ una villa storica che fa parte delle ville vesuviane del Miglio d’Oro, residenze costruite tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo.

Per ristrutturarla e riportarla all’antico splendore, il Comune di Torre del Greco ha deciso di vendere la struttura e i terreni annessi. A dire il vero è la seconda volta che ci prova: la prima asta per la vendita di Villa Guerra, con base a 1 milione e 182mila euro, è andata deserta. E c’è da capirlo. Ora il Municipio ritocca il prezzo dell’alienazione con un ribasso del 20% e mette di nuovo in alienazione il complesso immobiliare, partendo da una base di 945mila euro.

Chi comprerà la struttura, porterà a casa “gli immobili di proprietà comunale di via San Gennariello, Villa Guerra e gli annessi terreni”: per la precisione, l’operazione economica parte da  945600 euro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più