Corso di inglese tecnico per marittimi: ecco i primi allievi ufficiali “diplomati” in lingua

Grazie agli Amici del Mare, associazione di Torre del Greco guidata dal capitano Ciro D’Alesio che tutela i marittimi, è arrivata la prima classe di torresi diplomati al corso di inglese tecnico per allievi ufficiali promosso dall’associazione insieme al Collegio Capitani.  Con docenti madrelingua e sotto la supervisione della professoressa Rosamaria Paolillo – laureata in Lingue straniere e conduttrice di questo primo corso pilota – i ragazzi in procinto di prendere la via del mare hanno seguito lezioni di conoscenza della struttura delle navi, terminologia tecnica, comunicazione di emergenza e sicurezza, normative internazionali: un giorno saranno ufficiali di coperta e macchina.

“Sono davvero soddisfatto – dice il capitano Ciro D’AlesioIl nostro obiettivo era fornire ai giovani diplomati e agli studenti delle quinte classi dei Nautici altre nozioni tecniche per facilitare il dialogo in lingua inglese e arricchire il loro bagaglio di conoscenza affinché possano intraprendere con maggior successo la carriera di Ufficiale di Bordo”.

Il corso d’inglese, per gli argomenti trattati come conoscenza e struttura della nave, termologia tecnica specifica, comunicazione di emergenza e sicurezza e principali normative internazionali, ha suscitato grande entusiasmo e interesse da parte dei corsisti. “Un successo che ci ha resi soddisfatti, e siamo più che convinti, che bisogni insistere maggiormente sulla formazione professionale, anche come riqualificazione e riadattamento delle tante figure professionali oggi attive nel cluster marittimo e mercato internazionale”, dice D’Alesio che ringrazia il Comandante della Capitaneria di Porto Fabrizio Di maggio, il Collegio Capitani Nazionale del compartimento di Napoli rappresentato dal presidente Comandante Pietro Cafiero e dal vice presidente Francesco De Agostino, l’assessore Antonio Spierto e il consigliere Salvatore Romano, la Fit Cisl e Fit Cisl , Torre DAmare che è il faro delle informazioni marittime “e la dottoressa Rosamaria Paolillo che con professionalità ha saputo coinvolgere i corsisti nell’apprendimento della lingua inglese. Un augurio ai nostri giovani allievi che saranno i futuri Ufficiali della nostra grande Marina Mercantile”.

Potrebbe anche interessarti