Torre del Greco. O’Food Festival, divieto di sosta a La Salle: pena multe salatissime

Torre del Greco. Grande fermento in città per la prima edizione di O’Food Festival, la maxikermesse culinaria appendice del PizzaVillage al via presso il complesso LaSalle il 25 giugno.
Per tutta la settimana di Street food ed intrattenimento a ingresso gratuito, tuttavia, il parcheggio resterà inaccessibile. Gli spettacoli, i dj-set e le esibizioni dal vivo in cartellone ne occuperanno con palchi e tendoni tutta la superficie, che va dunque liberata dalle auto fino al tre luglio. L’ordinanza comunale ha imposto il divieto assoluto di sosta in tutta l’area: entro la mezzanotte di domenica 25 giugno il parcheggio va sgomberato, pena salate sanzioni dai 45 Euro in su.
Fece notizia il boom di multe e di interventi di rimozione coatta dell’estate 2015, quando il parcheggio La Salle, con la sua vasta capienza, fu teatro del Villaggio della Pizza, l’anno scorso spostato sul litorale. I posti all’ingresso, già delimitati dalle strisce rosse e bianche, vanno invece liberati prima di mezzanotte, già alle ore 22,00, essendo zona di scarico. Nessun permesso speciale neppure per i residenti, in protesta da giorni: un malcontento simile è già emerso nei giorni scorsi in merito al Carnevale Estivo, i residenti hanno espresso il disagio che la chiusura delle strade avrebbe loro provocato “segregandoli in casa”, come recita la più frequente considerazione apparsa sui social.
Combattuti invece i commercianti: la maggior parte risulta favorevole a un’ iniziativa come O’Food Festival che attirerà clientela da tutta la città e da comuni limitrofi, tuttavia, la penuria di posti auto una volta chiuso il parcheggio La Salle, potrebbe scoraggiare i visitatori dall’allungare il giro approfittando delle attività commerciali circostanti. Senza contare che la mancata concessione di permessi crea disagio ai negozianti stessi, che dovranno preoccuparsi di trovare un posto auto prima di andare al lavoro. Il parcheggio tornerà accessibile lunedì 3 luglio, il giorno dopo la fine della kermesse, superati i tempi tecnici per lo smontaggio delle varie strutture.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più