Torre del Greco. Aula deserta, sindaco e maggioranza assenti: salta il consiglio comunale

Torre del Greco. Aula deserta, soltanto in nove si presentano a Palazzo Baronale: salta il consiglio comunale. Com’era già nell’aria la seduta in programma ieri sera viene snobbata dagli uomini del sindaco Ciro Borriello: già alle 21:30 Palazzo Baronale è vuoto.
Assente per malattia Antonio Trieste che presenta un certificato medico con una prognosi di due giorni per una lombosciatalgia. Assente anche il presidente del consiglio Pasquale Brancaccio, impossibilitato a raggiungere il Municipio per motivi familiari: viene sostituito dal capogruppo del Pd, Salvatore Romano.
L’unico uomo di maggioranza che entra in aula è Ciro Piccirillo mentre l’opposizione si ferma a Domenico Maida, Clelia Gorga, Nicola Donadio, Ludovico D’Elia, Lorenzo Porzio. Vuota la sedia del primo cittadino, vuote anche quelle dei suoi assessori.
In Comune ci sono però dissidenti Annalaura Guarino e Luigi Caldarola. Ma non bastano per raggiungere il numero legale e dare il via alla seduta che si aggiorna a questa sera, in seconda convocazione.
Tra i vari punti in discussione ci potrebbe essere anche il caso della decadenza, con il sindaco Ciro Borriello che, ricorrendo contro il suo stesso Comune per una multa per divieto di sosta, ha di fatto inaugurato l’iter per lasciare Palazzo Baronale.

Potrebbe anche interessarti