Borriello, la maggioranza: “Tante opere realizzate, fiduciosi nella magistratura”

Torre del Greco. La maggioranza esprime solidarietà per la fine dell’amministrazione e per il primo cittadino ristretto in carcere a Poggioreale “certi che Ciro Borriello saprà chiarire la propria posizione e dimostrare l’assoluta estraneità ai fatti contestati. Confidiamo altresì nell’operato della magistratura”.

Il messaggio è firmato da tutti quelli che hanno sostenuto Borriello in consiglio comunale e in giunta: Stefano Abilitato, Domenico Balzano, Ottavio Bello, Virna Bello, Pasquale Brancaccio, Gabriele Capuani, Francesco Cuciniello, Vittorio De Carlo, Anita Di Donna, Felice Gaglione, Carmine Gentile, Ciro Guida, Angela Laguda, Gerardo Mazzeo, Luigi Mele, Cinzia Mirabella, Salvatore Quirino, Maria Gabriella Palomba, Romina Stilo, Antonio Spierto.

Nella circostanza i componenti della maggioranza hanno anche voluto ricordare le tante opere realizzate o comunque messe in cantiere in questi tre anni dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello: “Dal completamento dell’istituto comprensivo De Nicola-Sasso al restyling di diverse strade cittadine”.

Per Cinzia Mirabella, capogruppo di Fi “aspettiamo fiduciosi l’operato della magistratura. Mi auguro che il prefetto che a breve si insedierà a Palazzo Baronale possa portare a termine le tante opere realizzate o messe in cantiere in questi tre anni”. La nomina del commissario potrebbe arrivare già questa mattina: a lui toccherà traghettare Torre del Greco verso le elezioni la primavera prossima.

Potrebbe anche interessarti