No del gip, Ciro Borriello non può tornare a lavoro: l’ex sindaco resta ai domiciliari

Ciro Borriello

Il gip del tribunale di Torre Annunziata, Emma Aufieri ha bocciato la richiesta avanzata da Ciro Borriello di tornare al lavoro: l’ex sindaco resta agli arresti domiciliari e non potrà fare visite ai suoi pazienti e operare fino a nuova decisione dei magistrati. Rigettata il ricorso presentato dall’avvocato Giancarlo Panariello che al gip aveva chiesto di autorizzare Borriello a lasciare la propria abitazione di via del Monte per recarsi alla clinica o allo studio dove lavora come medico chirurgo.

E’ lo stesso giudice che, il 7 agosto scorso, ordinò l’arresto di Ciro Borriello ipotizzando i reati di di corruzione di pubblico ufficiale per atti contrari ai doveri d’ufficio, truffa ai danni di ente pubblico e falsità in atto pubblico. Quest’ultima accusa è poi caduta in sede di Riesame, quando l’ex sindaco ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più