Torre del Greco. Carro dell’Immacolata: come sarà quest’anno e il suo significato

Mancano quasi due mesi all’8 Dicembre, giorno della Festa dell’Immacolata, celebrazione tanto cara ai torresi.

Il parroco della Basilica di Santa Croce Don Giosuè e il suo vice Don Nico hanno svelato sulla pagina Facebook della Basilica Pontificia di Santa Croce – T/Greco il bozzetto del carro, spiegando il suo significato: “Totus Tuus Ego Sum, Maria” (“Sono tutto tuo, oh Maria“), l’espressione con la quale San Giovanni Paolo II consacrava la sua vita e il suo ministero petrino a Maria e che accompagnerà l’uscita del carro dalla Basilica verso le strade della città.

Cari fratelli e sorelle, nella ricorrenza del 100° anniversario delle apparizioni della Beata Vergine Maria ai tre pastorelli di Fatima, non potevamo non riportare alla memoria dei nostri affetti e del nostro cuore la felice espressione : “Totus tuus, Tutto tuo sono, o Maria” – spiegano Don Giosuè e Don Nico.

Il “ritorno” al barocco è lo stile del Carro trionfale 2017 e sia la progettazione che l’esecuzione è affidata al Maestro Riccardo Lamberti. Il Cuore Immacolato di Maria viene “plasticamente rappresentato dalla corona posta alla prua del carro, (al cui interno la rappresentazione del proiettile ricorda l’attentato al Papa e la sua guarigione da lui attribuita miracolosamente alla Madre di Dio)”.

Il Carro Trionfale 2017 richiama alla mente tutte le sei apparizioni avvenute a Cova d’Iria: “I due olmi (sia al lato destro che sinistro del castelletto), ricordano la modalità dell’apparizione della Beata Vergine Maria, avvenuta ai pastorelli (anch’essi rappresentati sul laterale del castelletto) proprio sopra l’olmo“.

A poppa del carro c’è l’immagine del Santo carpentiere di Nazareth e alle sue spalle, la rappresentazione del sole che “rievoca la sua “danza”, allorquando per dare prova concreta della sua apparizione a Fatima, la Beata Vergine Maria chiese e ottenne dal Signore questo fenomeno atmosferico visibile alla folla, nonostante la pioggia battente di quel giorno“.

Sul castelletto troneggia l’immagine della Beata Vergine, Immacolata Concezione, “che ispira fiducia al popolo cristiano, nell’attesa dell’avvento del Regno di Dio“.

Potrebbe anche interessarti