Dacia Maraini : la famosa scrittrice con gli studenti del Nobel

Torre del Greco. Un pilastro della narrativa, del teatro e della poesia italiani ha incontrato gli studenti del Liceo Scientifico A. Nobel nella mattinata di giovedì 7 dicembre: la 2 B, la 4H, la 5A e la 5B, nell’ambito del progetto IRC hanno incontrato Dacia Maraini presso la Parrocchia dei SS Pietro e Paolo di Napoli.

La celebre scrittrice, saggista, poetessa e drammaturga della cosiddetta generazione degli anni ’30, compagna di Moravia e amica di Pasolini, profonda e ironica conoscitrice della storia, della cultura e della società ha guidato studenti e studentesse in un percorso letterario che fa del suo baricentro la donna e la femminilità in relazione al mondo di ieri e di oggi.

Un topic più che mai attuale, che la programmazione di Irc, progetto didattico di approfondimento religioso, antropologico e storico-culturale curato dal professor Maurizio Mazzi, non poteva non includere. La sensibilità speciale della Maraini, scrittrice di razza tra le più vivaci protagoniste della cronaca e dell’arte del Novecento come del Duemila, che ha spesso messo storie di donne al centro della sua produzione, non poteva che essere l’interlocutrice migliore per la giovane platea.

Del resto la Città del Corallo la ricorda bene: oltre ai Premi Campiello e Strega, è stata insignita nel 2007 del nostrano premio leopardiano La Ginestra.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più