Crac Deiulemar, rinviata la sentenza del Tribunale di Roma

Crac Deiulemar

Oggi, all’udienza nel Tribunale di Roma, avrebbe dovuto essere letto il dispositivo della sentenza circa il cosiddetto “crac Deiulemar”, che avrebbe molto probabilmente visto gli imputati condannati alla pena della reclusione. Motivo del rinvio è la richiesta di ricusazione del giudice da parte dei legali dei fratelli Della Gatta, accusati insieme ad altre cinque persone di avere, in pratica, fatto sparire i 720 milioni di Euro investiti dai risparmiatori di Torre del Greco.

La prossima data disponibile d’udienza è il 28 Maggio, ma è di fatto impossibile che entro quel termine le Sezioni Unite della Corte di Cassazione abbia già deciso circa la richiesta di ricusazione, così la lettura del dispositivo dovrà necessariamente avvenire tra la metà del mese di Giugno e la metà del mese di Luglio.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più