Vesuvio, missione post-Pasquetta: volontari all’opera per rimuovere i rifiuti

Foto di Primaurora

Sono servite davvero a poco le campagne di sensibilizzazione per gli “scampagnatori” della Pasquetta nel parco del Vesuvio. Nonostante i volontari abbiano distribuito sacchetti di raccolta rifiuti ed erogato misure anti-incendio, non hanno fermato i più incivili.

Per tale motivo, con il fine di tutelare la sanità e salubrità dell’ambiente è stata indetta la “P.P.P (Pulizie post Pasquetta) Mission”, l’opera di pulizia delle pinete del Vesuvio imbrattate durante le scampagnate di Pasquetta, che si terrà domenica 15 aprile alle ore 9  a via di Sotto ai Camaldoli (piazzale panoramico). Si opererà soprattutto nelle pinete del versante di Torre del Greco (via Pisani, Ruggiero, Montagnelle, Cappella Orefice) particolarmente danneggiate il 2 aprile scorso.

L’evento è stato anche diffuso su Facebook, ottenendo tanti consensi e l’appoggio di molti pronti a dare una mano come volontari. Un’iniziativa importante che non solo scrolla e risveglia la coscienza civile di tutti, ma stimola il popolo napoletano ad essere parte integrante per la tutela ambientale.

L’iniziativa è stata voluta da Primaurora, Aucelluzzo.it, Collettivo Volontari per il Vesuvio; Mtb Vesuvio; Vesuvio Mountainbike ; CAI/TAM Campania ; Forum dei Giovani di TdG; Salute ambiente Vesuvio; Fondalicampania; Let’s do It! Italy; Falchi del Vesuvio; Università Verde. 

Il Comune di Torre del Greco fornisce il materiale per l’attività straordinaria di pulizia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più