Schiacciato dal carrello elevatore, muore a Bologna un operaio di Torre del Greco

agostino medina operaioOriginario di Torre del Greco, un operaio di 43 anni è morto a Crespellano, in provincia di Bologna, schiacciato dal carrello elevatore che stava guidando.

Agostino Medina, questo era il suo nome, risiedeva ormai da tempo in Emilia Romagna, lavorava nell’azienda meccanica C.g.d, tutto è sempre andato bene fino a quando, ieri, intorno alle 4 del pomeriggio, si trovava sul carrello che utilizzava per svolgere le sue mansioni, quando all’improvviso è stato travolto dallo stesso e schiacciato, morendo sul colpo. Le dinamiche dell’incidente sono ancora da chiarire.

Sul posto sono subito accorsi i vigli del fuoco, i sanitari del 118 e i carabinieri.

Morti sul lavoro, forse condizioni di sicurezza non buone, forse poca attenzione nel maneggiare macchinari pesanti e pericolosi, motivi vari che fanno discutere su quanto successo, pensare di morire svolgendo il proprio lavoro non ci da pace.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più