Ztl a Torre del Greco. Presidente Confesercenti chiede l’annullamento

torre del greco via romaIn relazione alla sospensione della ztl allargata su corso Vittorio Emanuele – ha dichiarato Gianmarco del Prato Presidente Confesercenti – vorrei chiarire la posizione di Confesercenti, quale associazione di categoria della quale ne sono presidente“.

Prendo pienamente le distanze da quanto leggo su alcuni blog, non prestiamo il fianco a fantomatiche faide tra noi ed altre associazioni o tra noi ed i commercianti colleghi del corso, con i quali ho anche personalmente avuto nei giorni scorsi un chiarimento preventivo in merito;

Noi non siamo contro la ztl allargata, ANZI, la chiediamo a gran voce, – continua ma non solo nei week end di Natale ma per tutto l’anno, di certo però non a queste condizioni rendendo praticamente il centro inaccessibile. Abbiamo addirittura chiesto alle autorità competenti di annullare anche la precedente ordinanza che garantiva la ztl per le sole strade del triangolo dello shopping (via Roma, S. Noto, Diego Colamarino) ma mi è stato spiegato che era impossibile essendo un’ordinanza andata in vigore ormai dal 2 di dicembre“.

Abbiamo chiesto all’amministrazione comunale ed agli organi competenti di rimandare la chiusura dopo il 24 per permettere ai commercianti tutti del centro di poter lavorare serenamente ed ai clienti di accedere al centro in tranquillità, contestualmente trovare una soluzione che accontenti tutti noi, ma con l’aiuto dell’amministrazione con proposte che porteremo in consiglio comunale martedì come segnaletica stradale che indichi i parcheggi, sensi inversi per lasciare inalterato l’accesso agli stessi, eventi calendarizzati, di attenzionare la questione del parcheggio degli zoccolanti (inspiegabilmente dimenticato) ecc“.

Anche perchè – conclude del Prato – con le ztl anche i colleghi di corso Avezzana sono da tenere in considerazione, ecco perchè la nostra proposta di congelare l’ordinanza e parlarne in modo coerente e far sì che il nostro centro storico, a mio avviso il più bello della provincia, possa esser pronto a difendersi dai centri commerciali esistenti ed in costruzione“.

Potrebbe anche interessarti