Torre del Greco, liceali donano la paghetta al Pascale per la ricerca sul Coronavirus

Nei tempi bui ed estremamente difficili dell’emergenza Coronavirus, ci sono anche eventi che infondono una nuova speranza nel genere umano. Parliamo di una splendida iniziativa di solidarietà, che stavolta parte non da un’azienda o da un personaggio famoso, ma da un gruppo di adolescenti. I ragazzi di un liceo di Torre del Greco hanno deciso di donare la paghetta alla ricerca dell’Istituto Pascale sul Coronavirus.

Un progetto che ha dell’incredibile. Un gruppo di ragazzi di prima liceo, colpito come tutti noi da quello tsunami chiamato “Coronavirus”, decide di affrontare l’emergenza non con le lamentele e la rabbia tipiche dell’adolescenza, ma con cuore aperto, sacrificando persino qualcosa di proprio per il bene comune. Questa è una notizia che potrebbe dare una lezione a molti di noi “adulti”.

LEGGI ANCHE
Coronavirus, dopo il paniere arriva il tavolino solidale: l'iniziativa a Portici

A rendere nota l’iniziativa è Rosalba Sorrentino, mamma di un’alunna e rappresentante di classe, con un post sul suo profilo Facebook: “I ragazzi della 1b del liceo classico De Bottis di Torre del Greco (indirizzo biomedico) hanno deciso di donare la loro paghetta settimanale al dott, Paolo Ascierto e alla sua ricerca sul Covid-19. #iostoconpaoloascierto # andratuttobene #pascale“.

La donna spera che la notizia, se diffusa sul web, possa spingere altri ragazzi a seguire l’esempio della classe di Torre del Greco. “Insieme possiamo fare la differenza”, afferma la rappresentante di classe. E insieme, in effetti, possiamo costruire una rete di solidarietà che sconfigga l’emergenza Covid-19. Ne sono un esempio le raccolte fondi nate di recente per il Loreto Mare e il Pascale. E le iniziative a favore della ricerca continuano a moltiplicarsi.

LEGGI ANCHE
Coronavirus in Campania, bollettino della sera: cresce di oltre 100 il numero di contagi

Potrebbe anche interessarti