Putiferio sulla Pasticceria Mennella, Palomba: “Nessun negozio verrà inaugurato”

La comunicazione della Pasticceria Mennella che ha scatenato il putiferio

Ieri sera si è scatenato il putiferio a Torre del Greco: non per le strade ovviamente, ma su Facebook. Il tutto è nato da un post pubblicato dalla pasticceria Mennella che annunciava, per oggi 18 aprile, l’inaugurazione di un Temporary Store dedicato alla vendita di prodotti già confezionati.

Molte sono state le proteste da parte dei torresi sia sulla pagina della pasticceria, sia sui gruppi cittadini. Le rimostranze sono giunte anche al sindaco Giovanni Palomba. La questione era non tanto la vendita dei prodotti, comunque artigianali, ma che in quanto già confezionati potrebbero assimilarsi a una produzione industriale. Si tratta di un’attività consentita dalle disposizioni attualmente in vigore. Il pomo della discordia sembra essere stato prevalentemente un termine utilizzato, “inaugurazione”, che ha ingenerato la preoccupazione circa eventuali assembramenti.

Verso la mezzanotte è arrivata la comunicazione del sindaco per tentare di calmare gli animi, il quale ha annunciato che nessun negozio sarebbe stato inaugurato: “Sono oltre 45 giorni che sono in prima fila per l’emergenza Covid. Ma vi sembra mai possibile che potessi, da sindaco, autorizzare l’apertura di un negozio in piena emergenza covid? Domani mattina nessun negozio verrà inaugurato”.

Potrebbe anche interessarti