Torre del Greco, Ascom: “Subito il piano vaccinale per le imprese locali”

Ascom Confcommercio Torre del Greco si è attivata per supportare la campagna vaccinale nazionale e dare esecuzione al protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro.

La richiesta di Ascom

Sono mesi che le piccole imprese combattono contro un nemico invisibile, quale il virus Covid-19, ma anche contro le istituzioni che continuano ad emanare misure restrittive che sacrificano sempre le stesse categorie già in sofferenza, in nome di insufficienti ristori che non riusciranno a risollevare le sorti di molte attività produttive che rischiano la sopravvivenza” dichiarano i vertici dell’Ascom.

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo messo in campo tutte le iniziative possibili per poter supportare le imprese e accelerare il processo di fuoriuscita dalla crisi, dall’informazione puntuale e costante delle varie disposizioni normative, al dialogo costante con le istituzioni, Comune in particolare, per l’individuazione di misure straordinarie per supportare le imprese, alla raccolta fondi per dare strumenti immediati al nostro sistema sanitario (si ricordi l’acquisto del ventilatore polmonare e ecocardiogramma, donati all’ospedale Maresca” ricorda l’Ascom.

Senza entrare nelle polemiche relative all’andamento del piano vaccinale, oggi l’opportunità è quella di dare un’accelerazione al processo di immunizzazione della popolazione, favorendo l’accesso al vaccino anche ai dipendenti aziendali che sarebbero coinvolti solo nei prossimi mesi – spiega Ascom che aggiunge – pensiamo che l’iniziativa possa portare solo benefici alle attività produttive e ai commercianti che hanno continuato a lavorare esposte al rischio e possa essere, nello stesso tempo, un incentivo all’acquisto poiché tranquillizzerebbe i clienti sapere di entrare in un contesto privo di rischio” la posizione dei vertici Ascom.

Abbiamo immediatamente contattato la direzione dell’Asl Distretto sociosanitario 57, riscontrandone l’appoggio, con il quale sottoscriveremo un protocollo per dare avvio al piano vaccinale per le imprese locali. Al momento stiamo vagliando tutte le possibili strade e opportunità per poter promuovere l’iniziativa nelle condizioni di sicurezza e accessibilità economica per i nostri associati e non” conclude l’Ascom.

Potrebbe anche interessarti