Torre del Greco, sindaco nomina delegato alla vicenda Deiulemar

deiulemar

Torre del Greco – è stata conferita al consigliere comunale, Vincenzo Salerno, del gruppo consiliare “Movimento 5 Stelle” la delega per l’esercizio delle funzioni nella materia relativa alla vicenda della Deiulemar.

È quanto sancito con decreto n. 63 del 30.04.2021 a firma del sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, con cui si attribuiscono e si riconoscono, al delegato consigliere pentastellato, funzioni di carattere propositivo e di consulenza nei confronti del primo cittadino, al fine di realizzare un migliore e più efficiente collegamento istituzionale con la cittadinanza, e, in particolar modo con quanti sono stati coinvolti nella vicenda fallimentare della storica Società armatoriale torrese.

L’iniziativa di conferire la delega Deiulemar a Salerno è scaturita su proposta del Consiglio comunale, che con la delibera n. 25 del 07.04.2021 ha approvato una mozione a sostegno dei risparmiatori truffati dal Crac della società di navigazione e ha impegnato il sindaco ad istituire un’apposita delega per supportare e sostenere iniziative rivolte alle legittime posizioni, nonché alle richieste risarcitorie delle tante famiglie cittadine coinvolte.

Ho immediatamente accolto la proposta del Consiglio comunale di prevedere un’apposita delega per seguire, in modo diretto e specifico, tutte le problematiche che riguardano il fallimento Deiulemar, e offrire un ulteriore riferimento ai tanti cittadini coinvolti in questo autentico disastro economico che ha investito l’intera città“, ha dichiarato il sindaco Giovanni Palomba.

Ringrazio il consigliere Salerno, che già da tempo era rivolto alle problematiche del settore, di aver accettato la nomina. Sono certo che seguirà con attenzione e scrupolosità quanto previsto dalla delega assegnatagli”, ha concluso il primo cittadino.

Potrebbe anche interessarti