MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

La Turris torna (quasi) alla normalità: tripudio di tifosi per i corallini contro la primavera del Napoli

turris napoli primaveraTribuna Strino piena di tifosi e un calore cha mancava da tantissimo tempo. Questa è l’atmosfera che ha accolto i giocatori della Turris nell’amichevole giocata questo pomeriggio all’Amerigo Liguori di Torre del Greco contro la primavera del Napoli.

Il match tra Turris e Napoli primavera

I ragazzi mister Caneo battono 1 a 0 gli ospiti ma soprattutto mettono minuti nelle gambe in vista dell’imminente stagione e fanno vedere un bel gioco, specialmente in avanti, con alcune azioni interessanti e molti scambi veloci fatti di qualità.

Il gol che sblocca la partita è l’ennesima perla di Luca Giannone che con il suo sinistro insacca il pallone in rete da una punizione al limite dell’aria. Una prima frazione senza dubbio dominata dalla squadra corallina che più volte sfiora il raddoppio.

Dall’altra parte i ragazzi del Napoli hanno cercato di indirizzare la partita sull’aggressività e sulla velocità e proprio con uno scambio veloce hanno trovato una traversa con un bel tiro di Marranzino dal limite dell’aria.

Secondo tempo molto più blando da entrambe le parti costellato dalle consuete girandole di cambi. L’unico lampo da segnalare è il ritorno in campo di Luca Pandolfi, il trascinatore della Turris nel girone d’andata dello scorso anno, accolto da un tripudio di applausi.

Al termine del match c’è stata anche la presentazione ufficiale della squadra con i giocatori chiamati ad uno ad uno in mezzo al campo e accolti dall’applauso dei tifosi rimasti lì ad ammirarli dopo un’assenza lunga più di un anno.

Potrebbe anche interessarti