Torre del Greco, al via il servizio di certificazione anagrafica online: cosa si può richiedere

torre certificazione anagrafica onlineIl Comune di Torre del Greco, tra i primi dell’area vesuviana, si appresta a lanciare il nuovo servizio di certificazione anagrafica on-line. L’offerta telematica, gratuita, è stata realizzata dagli Uffici ai Servizi Demografici, su indicazione dell’Assessore al ramo Giuseppe Speranza e del Dirigente al settore, Andrea Formisano.

TORRE DEL GRECO, AL VIA IL NUOVO SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE ANAGRAFICA ONLINE

Il servizio è stato presentato questa mattina, nel corso della conferenza stampa organizzata nell’Aula consiliare di Palazzo Baronale. I cittadini potranno collegarsi alla piattaforma Smart ANPR, e da qui potranno accedere, in modo rapido e sicuro, richiedendo certificati anagrafici online 24 ore su 24, attraverso il web o da mobile, con apposita App scaricabile da “App Store” e “Google Play”. Il Link di accesso alla piattaforma sarà fruibile (da domani) sul sito istituzionale del comune di Torre del Greco, in prima pagina.

Le tipologie di certificati richiedibili sono: Anagrafico di Matrimonio, Anagrafico di Nascita, Anagrafico di Unione Civile, Cittadinanza, Contratto di Convivenza, Esistenza in vita, Residenza, Residenza in convivenza, Stato civile, Stato di Famiglia, Stato di Famiglia con Rapporti di Parentela, Stato di Famiglia e Stato civile, Stato libero, Residenza AIRE, Storico di residenza, Storico di cittadinanza.

Per accedere alla piattaforma Smart ANPR è necessario autenticarsi con proprie credenziali SPID o, in alternativa, con la propria Carta d’Identità Elettronica (CIE). Con quest’ultima, inoltre, è possibile accedere tramite uno smartphone con Android 6.0 o superiore, o iOS 13 o superiore, dotati di tecnologia NFC.

Se l’uso per cui è richiesto dai cittadini di Torre del Greco la certificazione anagrafica online, invece, dovesse prevedere l’assolvimento dell’imposta di bollo, occorre possedere già la marca, il cui numero identificativo di 14 cifre, deve essere riportato all’interno del campo obbligatorio.

Queste le parole del sindaco Giovanni Palomba:

Un servizio importantissimo ed utilissimo che sicuramente contribuirà a decongestionare le attese e le file fuori gli sportelli degli uffici comunali. Siamo tra i primi comuni nell’area vesuviana ad aver attivato questa offerta a beneficio della collettività. Dal prossimo venerdì, inoltre, procederemo anche all’assunzione delle prime diciotto unità del concorso regionale RIPAM, parte delle quali destineremo proprio agli uffici dei servizi statali, in modo da efficientare il rilascio delle carte di identità elettroniche”.

Per l’assistenza in merito all’accesso al servizio Smart ANPR, è possibile rivolgersi all’indirizzo mail: segnalazioni@smartanpr.it

Potrebbe anche interessarti