Torre del Greco, AEC ancora a servizio dell’ambiente: domenica giornata dedicata alla pulizia della Litoranea

aecIl mare occupa nella nostra vita un ruolo fondamentale. Mitiga il clima, ci regala giornate indimenticabili: noi napoletani senza mare non sappiamo starci. E il mare con noi è generoso, ci offre quello che noi molto spesso doniamo a lui: la spazzatura.

Con il maltempo sono tante le spiagge che vengono ricoperte dai rifiuti che l’uomo scarica in mare e che le correnti riportano a riva. La consapevolezza dell’importanza dell’ambiente si inizia a coltivare da giovani, per questo sono tante le associazioni di volontariato che operano sull’ambiente napoletano per far si che i nostri territori brillino e non vengano sotterrati dalla spazzatura.

Una di queste è AEC (Associazione Eco Culturale) attiva specialmente sul territorio di Torre del Greco e limitrofo. Per la giornata di domenica 17 ottobre ha deciso di organizzare, insieme a tante altre associazioni, una mattinata dedicata alla pulizia della spiaggia libera della “Litoranea” e del suo fondale. Ad accompagnare i volontari, ci saranno anche tre classi primarie, proprio per insegnare ai più piccoli i valori importanti e il rispetto di ciò che ci circonda.

Non è la prima volta che l’AEC si cimenta in eventi del genere. Già in passato sono stati protagonisti sia di bonifiche di mare, che di terra. Basti pensare alla pulizia del litorale del “Cavaliere” – tra Torre del Greco ed Ercolano – oppure alla pulizia del sito storico delle Cento Fontane nella città corallina.

Domenica 17 Ottobre dalle ore 9:00 alle ore 13:00 presso la spiaggia libera sita in via Litoranea 50, Torre del Greco, avrà luogo l’evento di tutela ambientale “Litoranea, patrimonio mare”. Volontari provenienti da tutto il territorio si uniranno per dar vita ad un maxi clean-up sia del litorale che dei fondali, grazie alla partecipazione di 15 associazioni, dei vigili del fuoco, della scuola diving di Torre del Greco e del gruppo sommozzatori.

Saranno presenti inoltre 3 classi di altrettante scuole primarie, per far si che i più piccoli iniziano a sensibilizzarsi sulle tematiche che riguardano l’ambiente. L’evento è realizzato sotto il patrocinio morale del comune e al suo contributo economico“.

Potrebbe anche interessarti