Turris-Juve Stabia, il derby lo vincono i corallini 2 a 1: Giannone uomo partita

turris juve stabiaTorre del Greco – All’Amerigo Liguori va di scena uno dei derby più sentiti della Campania, quello tra Turris e Juve Stabia. I corallini – 16 punti in classifica – sono a caccia del riscatto dopo due sconfitte consecutive e sperano di riprendere il cammino proprio contro le vespe. La Juve Stabia invece – 14 punti – arriva al match in cerca di continuità, in attesa di capire se il cambio di allenatore ha effettivamente risolto tutti i problemi emersi nella deludente gestione Novellino.

Sotto un cielo nuvoloso, la città ha risposto bene alla chiamata della società per riempire lo stadio e il calore dei tifosi ha accompagnato la squadra per tutti e 90 i minuti. Turris totalmente assente nel primo tempo, mai pericolosa e mai propositiva. Nel secondo tempo invece entra con una voglia diversa e in 10 minuti mette in discesa la partita con la doppietta di Giannone. Match che si chiude poi sul 2 a 1 per i padroni di casa.

Il match tra Turris e Juve Stabia

Primi 15 minuti del primo tempo con il piede sull’acceleratore per la squadra ospite che sfiora due volte il gol del vantaggio con tiri pericolosi da fuori area. E ancora una volta la Juve Stabia va vicinissima al vantaggio con un contropiede pericolosissimo ma la Turris viene tenuta a galla dal suo estremo difensore. Una prima frazione davvero brutta per i corallini che non sono mai riusciti a rendersi pericolosi e non hanno mai costruito una trama di gioco pulita, come soliti fare.

Secondo tempo che però inizia con un piglio diverso, una Turris più propositiva trova subito il gol dopo 6 minuti con un destro micidiale da dentro l’aria di capitan Giannone. 2 a 0 che arriva dopo 5 minuti e ancora una volta con Giannone che questa volta spara una botta da fuori area, questa volta con il sinistro, che si infila all’incrocio dei pali. Ospiti che però accorciano improvvisamente il risultato dagli sviluppi di un corner, Eusepi in solitaria infila Perina per il 2 a 1. Perina che salva però il 2 a 2 con un volo plastico che toglie dalla porta una pericolosissima punizione dei giallo blu.

Potrebbe anche interessarti