Loading...

Turris, le parole di Santosuosso: “Siamo ancora un cantiere aperto. Ma tra un mese saremo forti…”

santosuosso

Al termine della gara, finita per 10-0 a favore della Turris, il trainer corallino Pasquale Santosuosso si è concesso ai nostri microfoni. Queste, le sue parole del post-gara.
E’ superfluo parlare della partita, dopo un risultato del genere – esordisce Santosuosso – Mi è piaciuto molto l’atteggiamento dei ragazzi, anche se ad un certo punto ho pensato fosse opportuno fermarci, perché non credevo fosse giusto umiliare in questo modo gli avversari. Ho preparato la squadra a questa partita come se fosse una finale di Champions League – spiega – perché domenica avremo una gara molto importante per il campionato, ed infatti avete visto che approccio abbiamo avuto oggi”.
Il tecnico parla poi degli under che oggi hanno ben figurato al Liguori:La partita di oggi ha dato ottimi spunti per il futuro, soprattutto per i nostri giovani. Gallo? Oggi lo abbiamo provato come terzino destro, vediamo se è riproponibile in futuro in questo ruolo. Somma? Vediamo se è disposto a fare il quarto a destra o a sinistra, dovendo fare sia la fase d’attacco che di difesa. Stiamo anche valutando di migliorare Cigliano a centrocampo. Come vedete, abbiamo tante soluzioni: siamo un cantiere aperto“.
Santosuosso poi parla anche di moduli, escludendo però il tridente perché “Grezio è una prima punta, e se dovesse poi in alcune fasi di match giocare sull’esterno, sarebbe una bestemmia calcistica”. Infine, uno sguardo per le prossime partite: Da qui ad un mese saremo una squadra forte, ma dobbiamo ancora migliorare e lavorare.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più