Bonì Bonì Bonanno, Luna Janara in concerto a Torre del Greco

Luna Janara

Domenica 29 Dicembre presso la sala culturale polifunzionale della Chiesa dell’Assunta, sita in Via Comizi, alle ore 20:00 un grande evento dall’orgoglio prettamente torrese: i  Luna Janara in concerto, accompagnati dalla compagnia stabile del Teatro di Santa Croce.

Il gruppo Luna Janara nasce dall’incontro di giovani musicisti “vesuviani”, provenienti ognuno da diverse esperienze musicali. Il loro legame artistico si instaura grazie alla passione comune per la musica popolare. Con il gruppo Pizziche e tammurriate fondato da Francesco Accardo e Toto Toralbo, arricchito dal violino di Alessandro Ciaramella, riscuotono un ottimo successo di pubblico. Le loro esibizioni (da ricordare l’apertura del concerto di Peppe Barra nel 2006 a Torre del Greco presso i Molini Meridionali Marzoli e l’apertura per Capone Bungt & Bangt nel 2007) li sprona ad andare avanti, senza mai farsi sfuggire l’obbiettivo principale prestabilito: divulgare la storia, la tradizione e le radici del popolo meridionale tra i giovani, attraverso il mezzo più diretto ed efficace che possa mai essere utilizzato, la Musica.

Dopo diversi cambiamenti nella line up, con il conseguente alternarsi di ottimi musicisti (tra cui Gerardo Oliva e Tiziana Avolio), che con le loro esperienze artistiche hanno arricchito il gruppo, sia dal punto di vista musicale che umano, tra il 2008 e il gennaio 2009 sembra ormai giunto il momento di una stabilità, conservando pur sempre la voglia di interagire e di collaborare con nuovi musicisti. L’ingresso prima del battentista Francesco Gammone, appassionato di musica a 360°, e poi della favolosa voce di Raffaele Califano. Il repertorio, da sempre molto fedele alla tradizione, eseguito nel rispetto dei canoni vocali e musicali delle zone di provenienza, si arricchisce di nuove sonorità che lo rendono molto più personale e unico. Tra le ultime esperienze musicali artistiche vanno menzionati il “Ferrara Buskers Festival 2009” e le musiche per lo spettacolo teatrale “la Cantata dei Pastori” in collaborazione con il Teatro dell’Arte di Torre del Greco.

Non meno riguardevoli, i numerosissimi concerti di piazza tra cui per campanilismo e gusto squisitamente post fata resurgo è meritevole d’encomio quello eseguito sul sagrato della basilica di santa Croce l’11 Agosto scorso con circa 1000 torresi in platea.

Ad ospitare il concerto, la compagnia stabile del Teatro dell’Assunta, composta dai giovani della Basilica di Santa Croce, con la consueta regia di Giusy Pernice, che tra presepe vivente e letture seguiranno i passi salienti del viaggio musicale.

Potrebbe anche interessarti