Sepe sogna l’Inghilterra ma ammette: “Il Napoli è il massimo…”

Sepe sogna anche il Napoli ma non è una sua priorità

Qualche giorno fa Luigi Sepe ha rilasciato una dichiarazione circa il suo futuro ed il rinnovo col Napoli  che ha fatto storcere un po’ il naso ai tifosi partenopei.Il portiere di Torre del Greco durante un’intervista rilasciata ai microfoni di Tuttosport ha però rilasciato altre dichiarazioni che paragonate a quelle della precedente intervista, mancano un po’ di coerenza.

Sepe, in più di un’occasione ha dichiarato, che indossare la maglia del Napoli sarebbe il coronamento di un sogno, eppure ciò che si evince dalla sua ultima intervista è  la presenza di una moltitudine di sogni che il portiere spera di coronare, ma quello di indossare la maglia azzurra non ha di certo la priorità.

Il rinnovo firmato fino al 2019 è un segnale della volontà da parte della club e del portiere di voler prolungare i loro rapporti e di questo Sepe ne è consapevole, ma se da un lato il portiere di Torre del Greco sostiene che per lui “il Napoli è il massimo” poichèchi nasce da quelle parti cresce per indossare quella maglia” quando si parla del suo futuro e della Nazionale, il Napoli e l’Italia sembrano cedere il passo ai club inglesi.

Le incertezze sulla prossima stagione del napoletano sono molte e nonostante Luigi Sepe sia ancora legato  alla sua città natale e alle emozioni trasmesse dal San Paolo la scelta sul suo futuro probabilmente sarà dettata dalla ragione e non dal cuore, poi un pensiero al Napoli in versione tifoso: “Ora il Napoli deve lavorare sulla gara con la Roma, non perdere per resatre nel gruppo Champions. Lazio e Samp corrono”.

 

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti