Torre del greco: Rifiuti, 30% in meno sulla bolletta per chi acquista una compostiera

conferenza stampa

Questa mattina nelle stanze del palazzo baronale di Torre del Greco si è svolta una conferenza stampa con la presenza del sindaco Ciro Borriello, l’Assessore ai Rifiuti Salvatore Quirino, il dirigente del settore nu e ambiente Luisa Sorrentino e un rappresentante della ditta Balsamo.

Nel corso della conferenza si è parlato dell’iniziativa intrapresa dall’amministrazione comunale riguardo le compostiere domestiche, un nuovo sistema che dopo gli eco punti, permetterà di risparmiare sulla bolletta della spazzatura.

Chi infatti acquisterà una compostiera domestica, iscrivendosi all’albo del comune, riceverà uno sconto in bolletta del 30%. La compostiera ha un costo abbastanza ridotto, inferiore ai 100 euro, che sarà quindi possibile recuperare già alla prima bolletta. Grazie ad un prodotto biologico, che andrà messo all’interno dell’impianto, il compost sarà pronto ed utilizzabile in breve tempo, e non darà alcun problema di cattivo odore.

L’assessore ai rifiuti Quirino fa notare, nel corso della conferenza, che negli ultimi 100 giorni, grazie alla percentuale non portata in discarica “si è già avuto un risparmio di 800mila euro. Tale risparmio – afferma ancora Quirino–  porterà ad una diminuzione sulla tassa dei rifiuti, che, unito ad un eventuale risparmio portato dalla raccolta punti potrebbe portare ad un risparmio di circa il 6% sulla bolletta, il tutto senza considerare i vantaggi che potrebbe portare l’utilizzo compostiera

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più