Torre del Greco: sette arresti per duplice omicidio

carabinieri

Sette gli arresti questa mattina a Torre del Greco. I carabinieri locali stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Napoli per sette persone del clan Birra-Iacomino di Torre del Greco e il clan Lo Russo di Miano, alleati nello scambio dei killer e gestione del traffico di droga.

Le indagini, condotte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli hanno portato all’arresto dei presunti mandanti ed esecutori dell’omicidio di Vincenzo e Gennaro Montella, padre e figlio, appartenenti al clan Ascione, uccisi a Torre del Greco dopo un pedinamento in scooter durato circa dieci minuti, il 15 gennaio 2007, in un agguato verificatosi nel corso di una delle più sanguinose guerre di camorra tra i due clan rivali, Ascione – Papale e Birra – Iacomino.

Ecco i nomi dei sette arrestati:

Francesco Ruggiero di 46 anni, Salvatore Viola di 52 anni, Ciro Uliano di 48 anni, Stefano Zeno di 49 anni, Vincenzo Esposito di 35 anni, Raffaele Perfetto di 44 anni.

Potrebbe anche interessarti